Advertorial

Stanchezza perenne? Colpa del “Triangolo Nero” e c’è solo un modo per tornare ad avere tanta energia

4.5/5

22 / 04 / 22 – Gianna Rubbio

“Ma perché mi sento sempre così stanco?!”

 

Sono milioni gli italiani che soffrono di una stanchezza eccessiva, che dura tutto l’anno o aumenta in primavera e in estate.

 

Un problema che riguarda sia donne che uomini, sia giovani che anziani, e che si aggrava dopo aver avuto il Covid-19.

 

C’è chi si sveglia già stanco, chi va avanti a caffè, e chi non sa più cosa fare per tornare a vivere appieno e rendere di più sul lavoro.

 

Anche tu soffri di stanchezza?

 

Prima di scoprire come avere un alto livello di energia che dura per tutto il giorno, in modo veloce e naturale… 

 

Ne soffrivo anche io, e mi stavo per arrendere.

 

Da mamma di due figli e giornalista in carriera, le ho provate tutte pur di tornare a sentirmi bene ma ho perso solo tempo e soldi.

 

Poi visto che non trovavo risposte da nessuno, ho deciso di prendere la situazione in mano da sola.

 

Ho letto centinaia di studi scientifici e seguito il lavoro di medici illustri come il Dott. Fidanza, il Dott. Stratta e professor Gasbarrini.

 

Ed è così che ho scoperto la vera causa della stanchezza.

 

Qualcosa di cui si parla ancora troppo poco in Italia, ma è un problema che diventerà sempre più grande.

 

Mi riferisco ad un meccanismo molto dannoso per la salute che ho definito il “Triangolo Nero”, e tra poco capirai il perché.

 

Sistemato quello, l’energia torna abbondante.

 

Ti svegli piena di vitalità, affronti al meglio tutta la giornata senza caffè e picchi di stanchezza, e poi ti addormenti come un angioletto alla sera.

 

Tutto questo senza fare una dieta super rigida, prendere medicinali o stravolgere lo stile di vita.

 

È per raccontare la mia storia e aiutare più persone possibili, che ho deciso di scrivere questo articolo in cui ti racconto:

 

  • Cos’è il Triangolo Nero e perché è il vero colpevole della stanchezza.

 

  • Come fare il pieno di energia in modo naturale e veloce, senza buttare soldi in cose inutili e dannose.

 

  • Qual è il pericolo invisibile da cui dobbiamo difenderci ogni giorno.

 

  • Il grave errore che commette chi vuole vincere la stanchezza, che finisce per peggiorare le cose.

 

 

Se hai problemi di stanchezza eccessiva, hai provato tante cose senza risultati e non vedi l’ora di tornare alla massima vitalità…

 

Ti consiglio di leggerlo attentamente fino alla fine.

 

Ha già aiutato più di 130 lettori a vincere la stanchezza, e potrebbe aiutare anche te.

 

È scritto (spero) nel modo più semplice possibile, ma cita anche delle fonti scientifiche autorevoli a supporto.

Buona lettura.

La vera causa “nascosta” della stanchezza

 

Di cosa ha bisogno il nostro corpo per farci vivere sani e a lungo?

 

Di cibo.

 

In particolare di tutte le sostanze fondamentali che contiene, come le vitamine, i minerali, gli aminoacidi, ecc ecc.

 

Cosa succede se per mesi o anni non riceve abbastanza nutrienti?

 

La stessa cosa che accadrebbe ad una macchina che finisce la benzina, o ad un cantiere edile che finisce i mattoni.

 

Si “ferma”.

 

La carenza di nutrienti fondamentali è un problema che affligge milioni di italiani, nonostante la nostra amata dieta Mediterranea.

 

Non lo dico io, ma enti prestigiosi come FederSalus e associazioni di medici come quella del Dott. Fidanza:

Com’è possibile?

 

Com’è possibile che ci manchino nutrienti, in un’epoca in cui il cibo è più abbondante che mai?

 

Purtroppo, le ragioni sono diverse:

 

1 – L’impoverimento dei terreni.

 

A causa dell’agricoltura intensiva, i terreni (e quindi anche la verdura e la frutta), sono sempre più vuoti di minerali come il magnesio.

Alcuni studi dicono che abbiamo perso circa il 50% di magnesio, rispetto al cibo dei nostri genitori / nonni 40 anni fa.

2 – Pesticidi 

 

Ne usiamo tantissimi dappertutto, tra cui alcuni anche molto pericolosi come il glifosato.

 

Un pesticida che oltre ad essere cancerogeno per IARC (Agenzia Ricerca sul Cancro), è anche un chelante, cioè rimuove dal cibo i minerali che ci servono.

3 – Cibo Industriale

 

Da mamma in carriera so come il tempo non sia mai abbastanza, e il cibo già pronto una gran comodità.

 

Ma purtroppo adesso so anche che è vuoto di nutrienti, pieno di sostanze chimiche dannose, ed iper calorico.

4 – Inquinamento

 

A causa dell’eccesso di CO2, la quantità dei nutrienti presenti nel cibo si sta abbassando sempre di più, e in futuro sarà sempre peggio.

5 – Stress

 

Lo stress è il nemico della salute. 

 

Più si è stressati, più si digerisce male e meno nutrienti si assorbono dal cibo.

Questi sono i 5 principali fattori che causano la carenza di nutrienti.

 

Più la carenza è forte e prolungata, più il corpo va in modalità “sopravvivenza”.

 

Cioè riduce al minimo lo sforzo energetico, e ti spinge a riposarti il più possibile evitando attività stancanti.

 

Un meccanismo di protezione che ci rende ancora più tristi, depressi, ansiosi, arrabbiati e ci fa perdere tanti momenti belli che non tornano.

In più, questa carenza innesca altri due fattori formando un circolo vizioso che ho chiamato…



Il “Triangolo Nero”

 

Spiegato in modo semplice, accade questo:

 

Più è grave la carenza di nutrienti, più le difese immunitarie si abbassano.

Qual è uno dei tanti sintomi delle difese immunitarie basse?

La stanchezza, esatto.

 

Quindi più siamo carenti, più siamo stanchi, più le difese si abbassano, più siamo ancora più stanchi.

 

Da qui in poi si intromette un terzo fattore:

 

Lo stress.

 

A nessuno piace essere stanco, ci da fastidio, ci preoccupa e ci spinge a fare di tutto per “ripigliarci”.

 

In pratica andiamo a stressare l’organismo con stimolanti vari tipo il caffè (che rovina il sonno peggiorando la stanchezza)…

 

E ci sforziamo di affrontare la giornata facendo più “cose” possibili,  quando vorremmo solo riposarci tutto il giorno.

 

Di conseguenza succede questo:

 

Più siamo stressati, più digeriamo male, meno nutrienti assorbiamo, e più le difese si abbassano.

 

Ogni fattore, cioè la carenza di nutrienti, le difese immunitarie basse e lo stress… peggiora la situazione creando un circolo vizioso.

 

Come vincere la stanchezza spezzando il circolo vizioso del “Triangolo Nero”

 

Ci vuole un “Full Refill”.

 

Bisogna fare il “pieno” di vitamine, minerali, aminoacidi e tutte le altre sostanze fondamentali per la vita e la salute.

 

Appena fai il pieno, le difese immunitarie tornano a lavorare come si deve, l’energia aumenta e lo stress diminuisce.

 

Pian piano il caffè non serve più, alla mattina ti svegli bella carica, non hai cali improvvisi di energia, e alla sera ti godi un bel sonno profondo.

 

È come se fornissi in abbondanza il cantiere di tutti i mattoni che gli servono, e vedi che gli operai ricominciano a darci dentro.

 

Come si fa a fare il pieno di nutrienti?

 

Bella domanda…

 

Come abbiamo visto, il cibo è sempre più povero di nutrienti e inquinato dall’uomo.

 

Frutta e verdura sono piene di pesticidi, la carne è piena di antibiotici.

 

Potresti comprare biologico, ma costa molto più caro e il cielo comunque è sempre lo stesso.

 

Con gli integratori allora?

 

Quelli giusti aiutano, ma spesso sono costosi, contengono sostanze dannose, e non c’è nulla di meglio di un cibo vero.

 

Io ho scelto di assumere tutti i nutrienti che mi servono con quello che l’OMS ha definito il “Miglior Alimento del 21esimo Secolo”.

 

Un superfood considerato il “Cibo degli Dei” dagli antichi Maya, e usato oggi per nutrire gli astronauti della NASA.

 

Mi riferisco alla Spirulina, quella sana e sicura per la salute.

 

Se l’hai provata in passato o ne hai sentito parlare, aspetta prima di chiudere l’articolo.

 

Non tutte le spiruline sono uguali.

 

Alcune fanno benissimo alla salute, altre male, e tra poco vedremo perché e come scegliere quella giusta.

Cos’è la Spirulina e perché viene definita da tutti come un Super Food?

 

È un’alga di colore blu-verde, che cresce naturalmente nelle zone tropicali dell’America Centrale, del Sud America, dell’Africa e dell’Asia.

 

L’habitat sono mari o laghi d’acqua salata con un pH elevato, ed è proprio qui che nasce il “problema provenienza” di cui parleremo dopo.

 

Oltre ad essere uno dei più antichi abitanti del pianeta (ben prima che arrivassimo noi), la spirulina è anche un alimento super completo.

 

Pensa che contiene in grande abbondanza:

  • Vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, B7, B8, B9, B12, E

  • Magnesio, Calcio, Fosforo, Potassio, Ferro, Zinco e Manganese

  • Omega 3 e Omega 6

 

… e per il 60 / 70% del suo peso, è composta da proteine ad altissimo valore biologico.

Questo significa che su 100 gr di Spirulina, ci sono un 60 / 70 gr di proteine vegetali.

 

Capisci perché veniva considerata il “Cibo degli Dei” prima, e “L’Alimento del 21° Secolo” adesso?

 

Contiene tutto quello che serve per sentirsi al meglio.

Perché la Spirulina può fare molto bene, ma anche “male” se scegli quella sbagliata?

 

Secondo l’opinione di molti medici e riviste sulla salute, confermata anche dai tantissimi utilizzatori, la spirulina:

 

  1. Aiuta a ridurre la fame e il peso corporeo.

  2. Aiuta ad aumentare le difese immunitarie

  3. Aiuta ad espellere le tossine

  4. Aiuta a migliorare qualità e durata del sonno

  5. Aiuta ad alleviare problematiche digestive.

 

Dà quindi un beneficio a 360° a chi assume la spirulina “giusta”, ma può dare anche dei problemi a chi assume quella “sbagliata”.

 

Come già saprai:

 

Mari e laghi di tutto il pianeta sono pesantemente inquinati (cieli compresi), anche se fanno di tutto per non farcelo sapere.

 

Alcune spiruline possono contenere: 

 

Tossine, metalli pesanti, batteri, pesticidi e altre sostanze dannose, se coltivate in posti inquinati e contaminati.

 

L’Anses (l’agenzia per la sicurezza alimentare francese), ha ricevuto 49 segnalazioni di pericolosità per spiruline coltivate: 

 

  • Negli Stati Uniti

  • A Cuba

  • In Thailandia

  • In Messico

  • In India

  • In Israele 

 

… e anche in Italia.

 

Come scegliere una spirulina sana e sicura senza essere degli esperti

1 – Zona di Coltivazione

Evita zone pesantemente inquinate come la Cina, l’India o l’America Centrale, dove anche i controlli qualità sono piuttosto carenti, e si punta a fare una produzione di massa.

2 – Metodo di Coltivazione

Evita spiruline coltivate in mare o laghi, e anche in vasche all’aperto dove l’inquinamento può arrivare dal cielo (pioggia, aria, etc).

3 – Tipologia di Essiccazione

Evita spiruline essiccate istantaneamente con il metodo “Spray-Dry”, che distrugge gran parte delle proprietà benefiche.

4 – Lunghezza Filiera

Evita spiruline coltivate dall’altra parte del mondo che poi vengono trasportate in ogni dove, perché hanno un pesante impatto sull’ambiente, e una resa nutrizionale molto più bassa.

5 – Zona di Coltivazione

Evita spiruline con la dicitura “Lavorata in Italia”, perché vengono coltivate chissà dove e poi solo l’ultima fase del processo viene fatta in Italia.

Dopo una lunghissima ricerca e aver analizzato i tanti prodotti presenti online e in farmacia / erboristeria… 

Ritengo che questa sia la miglior spirulina.

La migliore perché è 100% italiana, e viene coltivata all’interno di fotobioreattori che consentono di produrre un prodotto purissimo e sicuro.

Qui sul sito puoi trovare maggiori informazioni.

La Spirulina basta da sola per vincere la stanchezza?

Può dare un grandissimo aiuto, non ci sono dubbi.

Ma per fare veramente il pieno di energia e salute, ci vuole un altro nutriente essenziale che purtroppo la spirulina non contiene:

La Vitamina C.

Una vitamina dalle mille proprietà benefiche che aiuta a rallentare l’invecchiamento, ridurre l’infiammazione, ridurre il colesterolo…

E soprattutto ad aumentare le difese immunitarie.

Ricordi che un sintomo delle difese immunitarie basse è la stanchezza?

Il Journal Nutrition of Science (prestigiosa rivista scientifica), aggiunge che la stanchezza può essere un sintomo di bassa vitamina C.

Per questo è fondamentale per rompere il circolo vizioso del “Triangolo Nero” e vincere la stanchezza.

Ed è per questo che ho scelto Immuno Spirulina.

 

Il primo integratore a base di spirulina purissima coltivata a Verona con il Metodo Fotobios, arricchito con Vitamina C e Acerola.

 

Un prodotto italiano al 100%, creato con il supporto dei migliori ricercatori italiani, e delle università di Padova e Verona.

 

Un “orgoglio nazionale” che ha attirato l’attenzione della Rai, che ha creato un servizio per parlare di questo stabilimento così innovativo.

 

Cos’è l’Acerola?

 

È una bacca che contiene 30 volte più Vitamina C dei Kiwi…

 

Ed è ricchissima di vitamine del gruppo B, provitamina A e vari sali minerali tra cui ferro, calcio, fosforo, potassio, magnesio.

 

Pensa che da sola contiene il doppio di magnesio di un’arancia, e quasi la quantità di provitamina A delle carote.

 

Un vero e proprio Superfood che aiuta a fare il pieno di nutrienti essenziali, e rallentare l’invecchiamento con il suo effetto antiossidante.

Insieme all’altro Superfood, la spirulina, aiuta il corpo a fare il pieno di nutrienti essenziali per ottenere un’esplosione di energia e benessere.

La mia esperienza con Immuno Spirulina

 

Sono sempre scettica di tutto ciò che viene spacciato come miracoloso, ma ovunque mi informassi sentivo parlare benissimo di questa spirulina.

 

Da mamma e giornalista in carriera, ho sempre troppe cose da fare e negli ultimi sempre meno energia per farle.

 

Dopo un forte periodo di stress e stanchezza, ho iniziato a provare qualsiasi cosa potesse aiutarmi.

 

Alcune cose hanno funzionato poco, altre niente, e l’unica cosa che ha avuto un effetto super è Immuno Spirulina.

Non so se sia il metodo innovativo, la purezza, il tipo di essiccazione, la filiera corta, o tutto l’assieme, ma ha veramente una marcia in più.

 

Assumendola con costanza, è stato un crescendo graduale di energia.

 

  • Se prima mi sentivo stanca e irritata già al mattino appena alzata, adesso mi sveglio di buon umore e carica di energia.

 

  • Se prima andavo avanti a caffè e bustine di magnesio, adesso sento un’energia costante che mi accompagna fino a sera.

 

  • Se prima il caldo mi toglieva la voglia di fare qualsiasi cosa, adesso lo sopporto molto meglio e mi sento comunque bella attiva.

 

Non dà un effetto eccitante come il caffè che innervosisce e disturba il sonno, perché dormo anche molto meglio… 

 

Ma semplicemente un surplus continuo di energia, una sensazione naturale di benessere.

Se vuoi maggiori informazioni su Immuno Spirulina le trovi qui.

CONCLUSIONI:

PUNTEGGIO:

4.93/5

5/5

Immuno Spirulina è il miglior integratore di spirulina in termini di qualità, sicurezza e resa nutrizionale.

 

Consigliato per uomini e donne che si sentono stanchi e di malumore, e vogliono un flusso di energia costante senza i danni del caffè.

Sul sito ufficiale puoi ordinare Immuno Spirulina ad un prezzo molto vantaggioso, grazie alla promozione “Primavera 2022” sconto 25%.

AGGIORNAMENTO:

L’azienda ci dice che Immuno Spirulina sta andando via molto velocemente, e le confezioni scontate potrebbero finire a breve fino a data da destinarsi

FONTI E REFERENZE SCIENTIFICHE:

[1] – https://www.federsalus.it/salute-in-italia-20-milioni-di-persone-a-rischio-di-carenze-vitaminiche/ 

[2] – http://www.nutrizione33.it/cont/attualita/articoli/29680/crescono-malnutrizione-vitaminica-minerale-nella-popolazione-italiana.aspx#.YingYXpKiUl

[3] – https://www.ilcambiamento.it/articoli/agricoltura_industriale

[4] – https://www.focus.it/scienza/salute/alimenti-la-denuncia-in-italia-glifosato-diffuso-in-cibi-e-acqua

[5] – https://www.focus.it/ambiente/ecologia/sale-la-co2-milioni-a-rischio-di-carenze-nutrizionali

[6] – https://www.saperesalute.it/attenzione-lo-stress-consuma-le-vitamine

[7] – https://www.italialongeva.it/2021/06/03/sapevi-che-lo-stato-nutrizionale-influenza-lefficacia-del-vaccino-covid/

[8] – https://ilsalvagente.it/2018/01/06/agenzia-alimentare-francese-dalla-spirulina-gravi-effetti-collaterali/

[9] – https://ilfattoalimentare.it/spirulina-rischi-anses.html

[10] – https://ilfattoalimentare.it/spirulina-rischi-anses.html